Fase 2? No la solita fase dei pirla….

Share

blank

Che la “Madre dei cretini fosse sempre incinta” lo sapevo già, ma dopo tanti sforzi comuni fatti per mesi, trovarsi una marea di cretini irresponsabili così, beatamente a spasso sui Navigli di Milano, senza rispettare distanze e anche senza mascherina in molti casi, fa veramente incazzare. Come ha detto il virologo Galli, se ripartono i contagi, occorrerà chiudere tutto di nuovo. Spero che non accada grazie ai questi “Signori” della “Movida” altrimenti se tutto si bloccherà un’altra volta, dovremo ringraziare loro e anche altri coglioni che durante la fase 1 se ne sono letteralmente fottuti delle regole. 

“El Prestin Di Scansc”

Share

blank

“Nella strada chiamata la Corsia de’ Servi, c’era, e c’è tuttavia un forno, che conserva lo stesso nome; nome che in toscano viene a dire il forno delle grucce, e in milanese è composto di parole così eteroclite, così bisbetiche, così salvatiche, che l’alfabeto della lingua non ha i segni per indicarne il suono. A quella parte s’avventò la gente. Quelli della bottega stavano interrogando il garzone tornato scarico, il quale, tutto sbigottito e abbaruffato, riferiva balbettando la sua trista avventura; quando si sente un calpestio e un urlìo insieme; cresce e s’avvicina; compariscono i forieri della masnada. Serra, serra; presto, presto: uno corre a chiedere aiuto al capitano di giustizia; gli altri chiudono in fretta la bottega, e appuntellano i battenti. La gente comincia a affollarsi di fuori, e a gridare: “pane! pane! aprite! aprite!” Non vi pare che è ciò che sta accadendo e accadrà sempre di più? Questo brano è tratto da “I Promessi Sposi” di Alessandro Manzoni. Buona parte della popolazione è sfinita da ciò che sta comportando questa pandemia e molti sono purtroppo rimasti senza soldi per mangiare, e quindi per vivere. Ma per Conte e altri leader mondiali che hanno dato solo priorità all’economia, al denaro nascondendoci la verità, (esistono rapporti segreti di mesi fa, perciò sapevano tutto in anticipo) e poi sottovalutando questo virus si sono visti e si vedranno purtroppo i risultati  nei prossimi giorni. La popolazione si aspetta aiuti, e soprattutto se questi non arriveranno e se avranno fame e nulla da mangiare, temo che presto sarà inferocita, e una folla affamata e inferocita non è facile da fermare soprattutto se non avrà i soldi per fare la spesa al supermercato. Mi auguro che chi ha sbagliato pagherà. E comunque non ho sentito nemmeno un politico, che abbia detto di voler rinunciare al proprio ricco emolumento per aiutare la popolazione. L’importante è che anche durante questa pandemia i cittadini continuino a pagare  ciò che è dovuto e anche se non paghi oggi, lo pagherai domani, sempre e comunque. Loro non pagano mai e in ogni caso comunque vada avranno sempre le tasche piene di soldi. Altri e parlo di noi cittadini resteranno senza. E tutto ciò non potrò mai accettarlo. È così tanta la nausea che non ho più nemmeno voglia di scrivere, ma dico solo vergogna a chi sta permettendo che tutto questo stia accadendo, senza fare concretamente nulla!.

E meno male che siamo in Europa….

Share

blank

Per il momento solo la Cina ci ha aiutato e ci sta aiutando con invio di ausili e medici. E gli altri? Nulla! Complimenti, vediamo di non dimenticarcene quando finirà quest’emergenza. Per il resto, non ci sono parole se non una: VERGOGNA!